Antifurto Perimetrale

Antifurto perimetrale per la casa

allarme perimetrale
antifurto perimetrale

L’ allarme perimetrale per la casa è uno dei componenti fondamentali in un impianto di allarme.

Installati solitamente all’ esterno permettono di tenere “lontani” i malintenzionati, si tratta quindi il principale step di difesa, il primo deterrente. Scopriamo le potenzialità ed i vantaggi.

Cos’è e come funziona:

l’antifurto perimetrale è un piccolo antifurto a raggi infrarossi passivo che si installa su muro o su qualsiasi altro tipo di supporto fisso.

Va ad attivarsi prima ancora che dei malviventi tentino di accedere ad un qualsiasi locale e può essere installato con estrema facilità in scuole, negozi, magazzini, aziende.

L’allarme perimetrale per la casa è tra le soluzioni migliori per proteggere un’abitazione.

Grazie a quest’ultimo, infatti, sarà possibile impedire a qualsiasi individuo di giungere in prossimità del proprio appartamento. Per la serie prevenire i falsi allarmi è meglio che curare.

Ovviamente sul mercato vi sono diversi modelli di dispositivi per il perimetro esterno, che vanno a differenziarsi in base alle funzionalità assicurate. Se invece vuoi optare per un antifurto casa completo con centralina e già preconfigurato puoi  compralo direttamente sul sito Sicurezzapoint.it al miglior prezzo.

Ad esempio a seconda della sensibilità, della distanza che riescono a coprire e se possiedono la funzione anti tampering, contro le manomissioni.

Funzionamento:
cosa rende questo tipo di allarmi sicuri e in grado di fornire una protezione integrale all’abitazione e alle parti attigue?

allarme perimetrale
antifurto perimetrale

In primis, bisogna sapere che questi dispositivi funzionano a prescindere dalla presenza di persone in casa.

Un vantaggio non di poco conto, dato che è possibile attivarli anche quando si è all’interno delle mura domestiche proteggendo l’esterno.

Grazie ad una tecnologia basata sui raggi infrarossi vanno a creare una sorta di barriera invisibile, in grado di individuare in breve tempo gli aspiranti topi d’appartamento.

Un sistema d’allarme che copra il perimetro di una abitazione piuttosto difficile da individuare, soprattutto perché disponibile anche in modalità wireless (senza fili).

Con quest’ultima tecnologia, l’allarme perimetrale può connettersi alla centralina in wireless in doppia frequenza, oppure nel classico cablaggio con filo.

Come se non bastasse, è possibile personalizzare il sistema e sarà sempre possibile modificare le impostazioni di default, in modo da sfruttare appieno le potenzialità di questo favoloso sistema d’allarme.

Antifurto perimetrale per la casa – Ulteriori vantaggi

E’ possibile proteggere qualsiasi tipo di parte esterna alla casa (parcheggi, giardini, vialetti d’ingresso, balconi). Ottimi prodotti per proteggere anche i box garage rimessaggi delle nostre abitazioni.

Allarme perimetrale per la tua abitazione – Prezzi

Quanto costa un antifurto perimetrale per un’abitazione domestica? Generalmente un singolo sensore costa circa 80-100 euro, ma il prezzo può salire in caso di barriere perimetrali, ovvero sensori installati a coppie che creano una fascia di protezione a raggi infrarossi che fa scattare l’antifurto in caso un essere umano la oltrepassi.

Attenzione in quest’ultimo caso a cani e gatti in giardino, il movimento potrebbe creare falsi allarmi.

Ottimi sensori per proteggere l’esterno della propria casa sono italiani e li potete acquistare un antifurto perimetrale al miglior prezzo di mercato e sapere quale è il giusto costo per un allarme doppia frequenza da esterno.

antifurto perimetrale
antifurto perimetrale

Ci sono molti sistemi di allarme perimetrali in commercio accertatevi che siano sistemi dotati di controllo di presenza in vita dei sensori e soprattutto che l’ impianto di allarme perimetrale preveda un tamper anti-sabotaggio su ogni sensore, va considerato il fatto che il sensore da esterno resta tutto il tempo alle intemperie e alla balia di qualunque visitatore anche poco desiderato.

Proteggere il perimetrale della proprietà richiede un attento studio delle caratteristiche del luogo in cui ci si trova, dei varchi che vanno protetti e della miglior soluzione di antifurto da prevedere. Esistono due tipologie di antifurto perimetrale:

l’antifurto perimetrale via filo, che prevede la stesura filare di tutti i cavi necessari a portare almeno 4 fili: due fili per il segnale dell’allarme e ulteriori 2 fili per la corrente necessaria ai vari dispositivi di protezione, sicuramente è agevole in caso di nuove costruzioni oppure qualora si prevedano delle ristrutturazioni piuttosto importanti, certamente raggiungere il perimetro con i cavi non è la soluzione più agevole e dal punto di vista del lavoro necessario è anche notevolmente dispendioso.

l’altro tipo ovvero l’antifurto perimetrale wireless o allarme perimetrale senza fili grazie agli sviluppi più recenti della tecnologia di trasmissione wifi ci permette di inserire una protezione nel perimetro anche successivamente alla realizzazione delle condutture elettriche e soprattutto di aggiungere tali dispositivi ad un impianto già esistente. Il ricevitore universale , permette di collegare ma in modo senza fili ovvero senza la necessita di portare alimentazione alle periferiche e senza dover collegare i vari sensori alla centrale.

Si tratta di affiancare una piccola scatolina alla centralina del vostro attuale antifurto perimetrale, questo ricevitore potrà accogliere fino a 9 sensori di tipo perimetrale come barriere wireless, volumetrici da esterno a doppia tecnologia e molti altri tipi.

Il miglior antifurto perimetrale che abbiamo individuato in questi anni di lavoro lo vedete nell’immagine sopra ed è un prodotto italiano chiamato DIRVEK_WIFI o anche EMILIO a seconda del distributore nazionale che lo fornisce.

 Si tratta di un antifurto perimetrale completamente senza fili con durata di circa 4 anni con batteria 9v del tipo standard rettangolare, doppia ottica orientabile, un gran bel prodotto che in oltre 12 anni di esperienza si è dimostrato davvero funzionale.