Kit Video Sorveglianza 2017 Economici e di Qualità: Prezzi e Dove comprare

kit sorveglianzaUna casa del tutto incustodita è un obiettivo troppo facile per i malintenzionati, specialmente se si tratta di una soluzione indipendente. Al fine di garantirsi un’eccellente protezione dai cosiddetti topi d’appartamento, niente di meglio di un kit di videosorveglianza.

Per fortuna l’offerta è piuttosto variegata. E’ possibile scegliere in base a delle esigenze specifiche e al tipo di protezione richiesto. Vediamoli di seguito:

1) PC (smartphone o tablet) + telecamera

L’uso di un computer (ma anche di un cellulare) da abbinare ad una webcam, è di certo il kit di videosorveglianza più economico che si possa adoperare. Servendosi dell’ausilio di un software per le videochiamate, infatti, sarà possibile sorvegliare l’abitazione.

Come fare? Sarà sufficiente posizionare la webcam verso l’area che si desidera controllare e collegarla via Wi-Fi (opzione consigliata) o mediante cavo al Pc o direttamente al router. Per controllare “in real time” la stanza video sorvegliata, basterà disporre di una connessione ad internet e lasciare il computer sempre acceso.

Vantaggi:
-economico e di facile realizzazione

Svantaggi:
-Piuttosto limitato;
-se la telecamera trasmette in Fullhd con lo smartphone o con il pc connesso ad Internet la velocità di banda potrebbe non essere sufficiente per avere immagini nitide e definite;
-eccessivo dispendio di corrente se la telecamera trasmette 24 ore su 24;
-nessuna funzione aggiuntiva

2) Cam UMTS o 3G
Un kit di videosorveglianza abbastanza semplice, ma già più costoso ed elaborato rispetto al precedente, è realizzabile mediante l’acquisto di videocamere UMTS, che consento la ricezione di videochiamate atte a sorvegliare un’area specifica. Il loro funzionamento è simile a quello degli smartphone, ovvero le videocamere presentano una Sim con un numero associato che potrà essere contattato da qualunque cellulare.
Una delle soluzioni più valide ed economiche in tal senso è Pupillo di Tre, che, tuttavia, prevede la limitazione di poter ricevere esclusivamente telefonate da videofonini 3 abilitati, tuttavia, è possibile beneficiare di 60 minuti di videochiamate giornaliere gratuite.

Vantaggi
-Abbastanza economico;
-facilità nell’utilizzo

Svantaggi
-Costi di videochiamata;
-Impossibilità a video chiamare in caso di assenza di segnale.

3) Cam Ip

Un kit di videosorveglianza già più complesso. Cosa sono le IP cam? Semplicemente delle videocamere connesse di continuo a Internet, dotate di un proprio indirizzo IP (ogni telecamera ne ha uno personale).

Grazie a quest’ultime, sarà possibile collegarsi ad esse in ogni parte del mondo, ma per farlo sarà ovviamente necessario disporre di una connessione a internet. Una volta connessi alla IP cam, sarà possibile visionare l’area sorvegliata mediante un semplicissimo browser.

Vantaggi

-Possibilità di collegarsi a internet senza l’utilizzo di un pc;
-Indirizzo di rete specifico per ogni singola telecamera.

Svantaggi

L’indirizzo Ip fornito dal provider tende a variare continuamente, pertanto, ad ogni nuova connessione la IP Cam avrà un nuovo indirizzo.

4) Kit di videosorveglianza complessi

Questo tipo di sistemi vengono adoperati quando si ha necessità di disporre di un sistema di videosorveglianza professionale.

Quest’ultimi generalmente si compongono di:

Set di videocamere;
Videoregistratore digitale (che consente la registrazione diretta via disco rigido);
Monitor per visualizzare in “real time” le immagini provenienti da videocamere collegate

In genere le videocamere vengono installate in location strategiche (vicino alle finestre delle stanze) e collegate al videoregistratore digitale via WI-FI o cavo.
Grazie alla registrazione su supporto rigido, sarà possibile identificare gli eventuali intrusi. Un sistema consigliato per abitazioni piuttosto grandi (ville indipendenti) in modo da tenere sempre sotto controllo ogni locale e intervenire immediatamente in caso di pericolo.

Funzioni aggiuntive
Questo tipo di kit di videosorveglianza offre diverse funzionalità addizionali, vediamo le più diffuse:
1) Sistemi di rilevamento (sensore a infrarossi o di movimento);

2) Possibilità di sorvegliare una zona fino a cento metri (soluzione perfetta se si desidera controllare il giardino esterno all’abitazione);

3) Copertura contro pioggia e vento

4) Visione notturna

Vantaggi
professionalità ed elevata sicurezza;
-tantissime funzionalità;
-protezione totale

Svantaggi:
costi elevati

Questo kit di sorveglianza economico è composto da 4 telecamere (Sensore 1/4″ CCD SHARP) con risoluzione 704×576, staffe, cavi, DVR e Hd da 500 GB

Lascia una risposta